Isole Egadi
Le isole Egadi PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 09 Ottobre 2006 07:49

Favignana è la maggiore delle Egadi, arcipelago che sorge dinanzi la costa occidentale della Sicilia e che comprende anche le isole di Levanzo, di Marettimo, e gli isolotti di Maraone e Formica. I suoi 35 km di coste si affacciano su acque incredibilmente cristalline e offrono una grande varietà di insenature (cale); queste, ricche di scogliere suggestive e spiaggette di sabbia bianca, garantiscono momenti magici ed esclusivi a tutti gli amanti del mare.L'isola è uno dei pochissimi posti al mondo in cui è ancora possibile assistere all'affascinante rito della "Mattanza" (vedi foto), la tradizionale pesca del tonno che si perpetua ormai da vari secoli sempre con gli stessi metodi appresi durante la dominazione araba della Sicilia. Gli antichi sapori dei locali prodotti di tonnara si possono gustare in qualsiasi stagione dell'anno nei ristoranti di Favignana.

L’intera isola, prevalentemente pianeggiante, è percorribile in vari modi: a piedi, in bicicletta, in motorino, a cavallo, in auto. Il centro abitato, il cui nucleo più antico risale alla prima metà del 1600, è costituito dalle tipiche case di tufo ed è ricco di splendidi giardini pregni degli odori e degli aromi tipici della vegetazione mediterranea (salvia, rosmarino, capperi, ecc.). Meta di escursioni sono il Palazzo Florio in stile liberty, gli stabilimenti gotico-rinascimentali della Tonnara, la zona archeologica di S. Nicola e le cave di tufo. Un itinerario a parte merita la montagna, sulla cui sommità si erge il forte di S. Caterina edificato da Ruggero II il Normanno nel XII secolo. La leggenda narra che l’isola sia stata toccata da Ulisse, reduce dalla guerra di Troia. Nelle acque cristalline di Cala Rossa, circondate da un suggestivo scenario di scogliere e pareti di tufo, echeggiano ancora le grida e le voci della Battaglia delle Egadi, combattuta tra Romani e Cartaginesi nel 241 a.C.

Ultimo aggiornamento Domenica 13 Febbraio 2011 16:02